Paesaggi Forti è un’esperienza artistica e culturale aperta a tutti e gratuita, che assolve alla duplice funzione di lettura e racconto:

→ da una parte con le opere d’arte site-specific degli artisti di Alchemica APS che sono presenti sia fisicamente, sia attraverso delle tracce fantasma raggiungibili da un QRcode;

→ dall’altra con la presentazione di una ricerca sulla rilettura dei paesaggi fortificati trentini, a cura di Marco Ferrari e con la partecipazione di un gruppo di giovani studenti e professionisti costituitosi intorno all’associazione Acropoli.

slice3.png
slice14.png
TITOLO FORTI.png

L’esterno invece viene allestito con opere d’arte, fisiche o digitali, prodotte da artisti locali.
Le opere rappresentano le suggestioni degli artisti, chiamati a immaginare nuovi paesaggi e scenari negli spazi del Forte.

Parte fondamentale della ricerca artistica si è svolta a seguito di visite e sopralluoghi in situ, in cui sono state raccolte suggestioni e ispirazioni e discusse possibilità di realizzazione, e sono stati registrati i suoni ambientali e le immagini del paesaggio.

Gli artisti si sono pronunciati attraverso le loro abilità tecniche e un approccio multidisciplinare.

slice14.png

installazioni, opere di land art, performance, tracce audio musicali, sperimentali o recitate, video, foto, fotomontaggi

Ti ricordiamo di portare le cuffie e il tuo supporto tecnico favorito per leggere i QR code presenti in tutta l'area del Forte
♪ ♫

MAPPA-CADINE official con artisti-01.png
slice10.png

La mostra sarà esperibile nei normali orari di apertura del forte fino ad ottobre 2022.

L’esposizione artistica e culturale è a cura di Alchemica APS, nell’ambito del progetto Forti come Paesaggi, sostenuto dalla Fondazione della Cassa Rurale di Trento in collaborazione con SAT Società degli Alpinisti Tridentini, Fondazione Museo Storico del Trentino, Università degli Studi di Trento - Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e meccanica, TSM|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio, Associazione Acropoli, Centrale Fies, Istituto Italiano dei Castelli OnlusMuseo Storico Italiano della Guerra OnlusLanificio Bigagli

immagini mappe ©ISPRA

L’interno del forte sarà allestito con una serie di grafiche, fotografie e modelli che indagano la relazione tra i forti trentini e i paesaggi in cui sono inseriti.

Cosa racconta veramente il paesaggio fortificato trentino?

La relazione tra queste strutture e il contesto circostante rivela inedite possibilità di lettura ecologiche per questi elementi: un nuovo immaginario territoriale a scala regionale.

L'allestimento costituisce la prima parte di un progetto che verrà esposto a Spazio Klien (Borgo Valsugana) e Gallerie di Piedicastello (Trento) tra agosto e novembre 2022.

slice14.png

FÒR·TE
DI CÀ·DI·NE

Opening 7 agosto
ore 17:30 - 20:30

Il forte di Cadine si trasforma: da luogo di confine a spazio aperto sul possibile, a fonte di immaginazione, a punto di partenza per immaginari alternativi e nuove narrazioni.